Patto dei Sindaci

Patto dei Sindaci

La Provincia di Treviso ha adottato la sua formale adesione al Patto dei Sindaci come struttura di coordinamento a supporto dei Comuni trevigiani impegnati a redigere ed attuare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES).

Per maggiori informazioni sull’iniziativa Patto dei Sindaci vai al sito Covenat of Mayor cliccando qui

 

 

 
 

I Comuni della Provincia di Treviso coinvolti nel Patto dei Sindaci

 

 

 
 
Mappa dei Comuni che hanno aderito al Patto dei Sindaci
 
 
 
 

News:

   2  3   
 

Approfondimenti:

10 luglio 2014

Atti del convegno: "Come finanziare le azioni del PAES: esperienze a confronto"

Sono stati pubblicati i materiali presentati a Padova lo scorso 26 giugno su come finanziare l'attuazione dei Piani d'Azione per l'Energia Sostenibile, con particolare riferimento all'efficientamento energetico degli edifici, pubblici e privati,  e alle fonti rinnovabili.

Vai alla pagina web dedicata.

 

18 giugno 2014

Bandi per l'erogazione di voucher a fronte di interventi di audit energetici e sulla banda larga per le aziende trevigiane

La Camera di Commercio di Treviso, avvia per l'anno in corso una prima serie di interventi per lo sviluppo economico locale a sostegno delle imprese trevigiane.

 

07 aprile 2014

Investimenti e comportamenti attivi contro l'inquinamento

 

Si ricorda che è possibile iscriversi alla conferenza FINALE del progetto MANERGY che si terrà in PROVINCIA di TREVISO presso la Sala del Consiglio il 7 maggio 2014 dalle 8:30 alle 15.00.

Questo il link per la registrazione:

http://www.manergyproject.eu/registration


Il progetto MANERGY (programma CENTRAL EUROPE), mira a ridurre le emissioni di gas serra e incorporare lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili nei processi di pianificazione del territorio, per lo più attraverso la creazione di Piani di Azione per l'Energia Sostenibile (PAES). Questi strumenti sono utili solo se le misure di riferimento sono realistiche e ben definite e fondamentali per calcolare le emissioni attuali. Gli ostacoli più significativi sono la mancanza di informazioni e dati sull'inquinamento, di consulenza energetica, la scarsa consapevolezza degli stakeholders, i comportamenti umani e il loro ruolo nella lotta contro l'inquinamento. La conferenza evidenzia quindi l'importanza di investimenti e comportamenti attivi contro l'inquinamento

Per ulteriori informazioni sul workshop è possibile scaricare il pdf con il programma.

 

18 luglio 2013

Notizia nazionale: Energia solare, eolico e idroelettrico hanno prodotto il 100% dell'elettricità italiana

Pubblicazione articolo di Redazione Qualenergia.it

 

Tra le 14 e le 15 di Domenica 16 giugno 2013, per la prima volta nella storia, il prezzo d'acquisto dell’energia elettrica (PUN) è sceso a zero su tutto il territorio nazionale. Ciò significherebbe che in quelle due ore della giornata

energia solare, eolico e idroelettrico hanno generato il 100% dell'elettricità Un evento atteso da tempo, sintomo di un cambiamento in atto.

 

Leggi l'intero articolo.

 

07 luglio 2013

I risultati del bando provinciale per interventi finalizzati al risparmio energetico negli impianti termici civili

Un Bando da 150.000 euro per la Sistemazione degli Impianti Termici. L'iniziativa lanciata dalla Provincia di Treviso a fine 2012 ha avuto pieno successo. Ecco allora i risultati del "Bando Pubblico per la Concessione di Contributi per Interventi di Risparmio Energetico negli Impianti Termici nelle case" che ha visto lo stanziamento complessivo dei fondi a disposizione. Un progetto che ha coinvolto anche Unindustria, Confartigianato, Casartigiani e CNA di Treviso.

Gli interventi finanziabili erano:
    Impianti autonomi: Sostituzione caldaia per uso riscaldamento con eventuale produzione di acqua calda sanitaria installata da almeno 10 anni: 500 euro.
    Impianti autonomi: check-up caldaia (soggetti con isee inferiore a 20.000 euro): manutenzione ordinaria con prova del rendimento di combustione e redazione del modello G: fino a un massimo di 100 euro, istallazione cronotermostato fino a un massimo di 80 euro.
    Impianti centralizzati condominiali: sostituzione caldaia, fino a 2.500 euro
    Impianti centralizzati condominiali: sistemi di termoregolazione all'interno dei singoli appartamenti, fino a 300 euro.

Le domande di finanziamento pervenute sono 213, delle quali 174 sono state accolte.

 
 1     
 
 
logo
 
 
scritta