T.ER.R.A. SRL - RINNOVO

 
 
 
 
 
 
 
Comune:
Paese
 

OGGETTO: Procedura di V.I.A. per rinnovo autorizzazione ai sensi dell'art. 13, L.R. 4/2016.

"Discarica per rifiuti inerti denominata “Castagnole” e autorizzazta con D.D.P. n. 616/2009 del 24/11/2009, in Comune di Paese (TV).

 

PROCEDURA AUTORIZZATORIA UNICA di Valutazione di Impatto Ambientale,

Valutazione Incidenza Ambientale

ai sensi degli artt. 27 bis D.lgs 3 aprile 2006, n. 152 e art. 13 L.R. 8 febbraio 2016, n. 4

relativa relativa alla

DISCARICA PER RIFIUTI INERTI DENOMINATA "CASTAGNOLE"

RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALL’ESERCIZIO

 

Avviso di deposito e pubblicità art. 23, 24 e 27bis comma 4 del D.Lgs. 152/2006 - art. 14 della L.R. 4/2016

 

Soggetto proponente:

La Società T.ER.R.A. srl, con sede legale in Via Baldrocco 80 a Paese.

 

Descrizione sommaria del progetto:

Il progetto, ricadente nelle tipologie progettuali di cui al D.lgs. 152/06 e s.m.i., parte Il, AlI. III,lettera p “Discariche per rifiuti inerti con capacità superiore a 100.000 metricubi”

consiste in:

  • la Ditta T.E.RR.A. s.r.l. gestisce da anni la discarica di rifiuti inerti denominata “Castagnole”, in comune di Paese realizzata nella cava di ghiaia di proprietà. La discarica è autorizzata per il conferimento di circa 1 milione di metricubi di rifiuti inerti su tre lotti di cui il primo sostanzialmente esaurito;

  • la Ditta chiede il rinnovo della gestione per continuare a conferire rifiuti nei due lotti rimanenti;

  • il progetto adotta le metodologie e gli accorgimenti attuati per la discarica esistente e recepiti dagli Enti di controllo e non avanza richiesta di modifica dell’elenco rifiuti conferibili vigente e delle relative prescrizioni;

  • la discarica è stata oggetto, di recente, di un progetto di revisione conclusosi con il decreto di approvazione della Provincia di Treviso nr. 326 del 13 agosto 2019. La nuova progettazione ha tenuto in considerazione gli accorgimenti dettati dall’esperienza maturata con l’esercizio della discarica.

Indicazioni riguardo i principali impatti dell’intervento:

Gli impatti potenziali prodotti dall’impianto, in relazione alle componenti interessate, sono:

emissioni in atmosfera: mitigate da operazioni per lo più svolte al di sotto del piano campagna, con sistema di umidificazione delle strade e monitoraggi ambientali

emissioni rumorose: mitigate dalle pareti della cava alte 15 m e in parte dall'argine di separazione dall'area dell'impianto

viabilità: l’accesso è diretto dalla Strada Provinciale n. 100 "di Montebelluna", dotata di centraline di rilievo del traffico che permettono mantenere monitorata la situazione

 

Localizzazione dell’intervento:

Il sito è ubicato nell’alta pianura trevigiana, in comune di Paese fra le località di Porcellengo e Castagnole, a Nord del capoluogo.

Il sito ha l’accesso lungo la Strada Provinciale n. 100 "di Montebelluna" - Via E. Toti strada che mette in comunicazione Castagnole a Porcellengo.

 

Lo Studio di Impatto Ambientale è corredato dalla documentazione previsionale di impatto acustico.

La proposta di rinnovo di autorizzazione è corredata da apposita Dichiarazione di Non Necessità VincA, ai sensi della normativa nazionale e regionale.

Lo Studio di Impatto Ambientale, la Sintesi Non Tecnica e gli elaborati allegati sono disponibili, ai sensi dell'art. 24 del D.Lgs.152/2006, per la pubblica consultazione, presso il sito web della Provincia di Treviso:

 

http://ecologia.provincia.treviso.it/Engine/RAServePG.php/P/573710190300/M/529810190303/T/TERRA-SRL-RINNOVO

 

L'ufficio presso cui è possibile prendere visione degli atti è l'Ufficio Valutazione Impatto Ambientale - Via Cal di Breda, 116 31100 Treviso tel 0422656895 fax 0422656874 mail valutazioneimpattoambientale@provincia.treviso .it.

 

Compatibilità urbanistica:

L’area oggetto di intervento ricade in zona agricola destinata all’attività di cava e pertanto risulta compatibile con la destinazione d’uso proposta.

 

Osservazioni:

Eventuali osservazioni per il procedimento in oggetto, esclusivamente in forma scritta, dovranno essere inviate all’ufficio provinciale in cui è avvenuto il deposito (all'indirizzo sottostante) entro:

 

- 60 giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, presso l’ufficio provinciale in cui è avvenuto il deposito, indirizzandole a:

 

Provincia di Treviso – Settore Ambiente e Pianificazione territoriale, Ufficio Valutazione Impatto Ambientale, via Cal di Breda 116 – 31100 TV o al seguente indirizzo PEC: protocollo.provincia.treviso@pecveneto.it

 

La presentazione pubblica della discarica e della relazione ambientale, prevista dalla l.r. N. 4/2016, avverrà in data 14 dicembre 2020, alle ore 15.00 in MODALITA’ telematica.


PER PARTECIPARE È NECESSARIO REGISTRARSI IN ANTICIPO AL SEGUENTE LINK:

 

HTTPS://ZOOM.US/MEETING/REGISTER/TJWUD-GSPZ4IE9D5ROXY__BCUHM_0CWXY6KA

 

MEETING ID: 983 0849 5893

 

 

 

Comune interessato: Paese.

 

Ai sensi dell'art. 24 comma 1, D.Lgs. 4/08, si dà notizia della presentazione della domanda in oggetto.

 

 

 

Eventuali osservazioni, esclusivamente in forma scritta, dovranno essere inviate entro 60 gg. (16/07/2020) , dalla pubblicazione sul SITO della Provincia di Treviso (18/05/2020), presso la Provincia di Treviso - Settore Ambiente e Pianificazione Territoriale - Ufficio Valutazione Impatto Ambientale, Via Cal di Breda, 116 - 31100 Treviso.

 

 

 

Ai sensi dell'art. 24 comma 1, D.Lgs. 152/06 e s.m.i., si dà notizia della presentazione della domanda in oggetto.

Per richiedere copia della documentazione disponibile in CD-Rom, utilizzare il modulo scaricabile di "Accesso agli atti" predisposto dall'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP).

 
 

 

 

 
Galleria fotografica  
 
Documentazione  
 
Link Utili  
Servizi per il cittadino

Responsabile del Settore:

Simone Busoni

Tel: (+39) 0422 656759

Scrivi a Simone Busoni